Cancellazione protesti e riabilitazione firma

In alcuni casi è possibile presentare all’Ufficio Protesti una istanza di cancellazione del protesto allegando alla domanda di cancellazione determinati documenti e previo pagamento dei diritti di segreteria. È possibile inoltre chiedere l’annotazione di avvenuto pagamento dell’effetto protestato.

La cancellazione dal bollettino dei protesti permette di ritornare alla precedente capacità di ottenere finanziamenti e prestiti. Va detto infatti che, malgrado sia possibile ottenere prestiti anche se inseriti nell’elenco protesti, o addirittura finanziamenti agevolati comunitari o statali, il protestato viene considerato come soggetto a maggior rischio, pertanto i prestiti possono risultare più difficilmente ottenibili o comunque possono richiedere maggiori garanzie.

Chiedi informazioni su questo servizio

Nome*

Cognome*

Azienda

Email*

Telefono

Indirizzo*

Città *

Provincia *


Messaggio